MARINETTI Filippo Tommaso
[Filippo Achille Emilio Marinetti] (Alessandria d'Egitto 1876 - Bellagio 1944)
Viva la Matta - Abbasso il bridge e i giochi stranieri, in: LA MATTA Almanacco dei giochi
Luogo: Firenze
Editore: Edizioni Scena Illustrata
Stampatore: Tipografia Giannini e Giovannelli - Firenze
Anno: 1940 (ma 20 dicembre 1939)
Legatura: brossura
Dimensioni: 21,3x15,5 cm.
Pagine: pp. 271 (3) [pp. 11-13]
Descrizione: copertina illustrata a colori di Lucio Venna. Manifesto di Marinetti sulla superiorità dei giochi italiani, con due immagini fotografiche in bianco e nero. Almanacco interamente illustrato con disegni Abbigliati, Piero Bernardini e Brunetta, immagini fotografiche e riproduzioni in nero e a colori, interamente dedicato ai giochi di carte, da tavolo e di società. Prima edizione.
Bibliografia: Paolo Tonini, «I manfesti del futurismo italiano, Gussago, Edizioni dell'Arengario», 2011; pag. 120, n. 321.1
Prezzo: € 200ORDINA / ORDER
"Giocondamente riprendere ringiovanire e se mai perfezionare o infuturare tutti i nostri giochi italiani perché rispondono tutti al modo di rallegrare il tempo italiano non confondibile con quello di qualsiasi altro tempo ritmato dal genio politico di Mussolini e da conquiste militari rivoluzioni e realizzazioni vittoriose... Tutti i giochi italiani essendo agili e leggeri fanno scaturire le potenti risate maschili e fiorire sul viso femminile un sorriso amico del bacio e nemico d'ogni ruga e d'ogni corruccio. Chiassosi siano questi giochi e sempre più legati ai corpi sportivi e alle corse all'aperto in campi fioriti. Motteggi sensuali e carnevaleschi franche dichiarazioni d'amore beffe mansuete senza veleno di criticomania ecco i giochi italiani intesi anche ad aumentare futuristicamente l'eccitante simultaneità della nostra giornata... E questo valga per i salotti eleganti come per le trattorie di buon vino pesce e crne arrosto come sotto il tendone di soldati serenamente pronti all'attacco - Gloria lla Morra e allo Scalzaquindici tutti muscolari esplodenti inventivi allenatori della spavalda mediterranea intuizione italiana" (pp. 12-13).
Altri testi di G. Adami «Le bocce»; Piero Bernardini «Il biliardo»; M. Buzzichini «Il pocher»; V. Calvino «Il ramino»; L. D'Ambra «Il tressette»; R. Franchi, «Dadi», C. Giorgeri Contri «Il ponte»; D. Giuliotti «Il barone»; F.T. Marinetti «Viva la Matta - Abbasso il bridge e i giochi stranieri»; L. Ridenti «La dama»; M. Saponaro «La morra»; B. Sanminiatelli «La tombola»; A. Varaldo «Gli scacchi», e molti altri.