L'ARENGARIO STUDIO BIBLIOGRAFICO
[Paolo e Bruno Tonini]
Qualcosa di / something by GAC - Guglielmo Achille Cavellini
Luogo: Gussago
Editore: L'Arengario Studio Bibliografico, "Arte e ideologia 12"
Stampatore: prodotto in proprio
Anno: 2022 (5 febbraio)
Legatura: N. D.
Dimensioni: 29,7x21 cm.
Pagine: pp. VII - 94 (1) compresa la copertina
Descrizione: copertina illustrata a colori con la riproduzione di un'opera. Catalogo interamente illustrato in nero e a colori, a cura e con testo introduttivo di Paolo Tonini («Self made artist»), 94 schede ragionate con i prezzi. Edizione digitale.
Bibliografia: N. D.
Prezzo: N. D.ORDINA / ORDER
"Però quegli adesivi tricolori appiccicati alle saracinesche dei miei chioschi (allora Bruno e io vendevamo libri usati in PiazzaVittoria), incuriosivano, così sgargianti e tondi, ironici e leggeri, dischi volanti della sua “autostoricizzazione”, ispiravano simpatia: erano una esortazione a sbilanciarsi, a esibirsi, a vivere e a ridere come nel «Drive In» di Antonio Ricci che scandalizzava e spopolava in televisione... Gli edonistici anni Ottanta. Chi poteva immaginare che alla fine avrebbe trionfato il moralismo politicamente corretto? - ed è di questi giorni l’applaudita clausura italiana dei super cinquantenni renitenti alla leva vaccinale, come una vendetta: si erano divertiti troppo in gioventù. E GAC sghignazza irrisorio ancora dai suoi crocefissi, mentre getto in aria i suoi festosi autoadesivi celebrativi, non lo avevo capito allora, adesso lo so, attraversando questo tempo in equilibrio su un filo di poesia, ubriaco, erano i dischi volanti e i coriandoli degli anni Ottanta" (Paolo Tonini).

DOWNLOAD PDF FILE