LE CORBUSIER
[Charles-Edouard Jeanneret-Gris] (La Chaux-de-Fonds, Svizzera 1887 - Roquebrune-Cap-Martin, Francia 1965)
Poésie sur Alger
Luogo: Paris
Editore: Falaize
Stampatore: Priester Frères - Paris
Anno: 1950 (27 dicembre)
Legatura: brossura, sovraccopertina
Dimensioni: 17,2x11 cm.
Pagine: pp. 46 (12)
Descrizione: copertina illustrata con un disegno dell'autore e 20 tavole a illustrate con disegni al tratto a due colori intercalate nel testo. Tiratura complessiva di 2500 copie numerate. Esemplare facente parte dei 2500 su Alfa, parzialmente intonso. Prima edizione.
Bibliografia: AA.VV., «Biblioteca del Moderno. Arte e architettura nei libri dalla Sezession alla Pop Art», Lugano, Fondazione – Galleria Gottardo, 1991: pag. 19 con illustrazione; Catherine De Smet, «Le Corbusier. L’Architetto e i suoi libri», Baden, Lars Müller Publishers, 2005:: pp. 51, 96-97
Prezzo: € 450ORDINA / ORDER
“L’opuscolo del 1951 «Poésie sur Alger», riprende l’idea sperimentata nel 1948 degli spazi uniformemente colorati e trasforma i disegni di urbanistica utilizzando la tecnica delle stampe. Il testo stesso introduce nella riflessione sulla città degli accenti poetici e la copertina - lettere tracciate a mano e disegni ispirati a Mallarmé - annuncia il proposito del libro che tenta una fusione tra letteratura, arte e architettura” (Catherine De Smet, «Le Corbusier. L’Architetto e i suoi libri», Baden, Lars Müller Publishers, 2005: pag. 51).