AZARI Fedele
(Pallanza, Novara 1895 - Milano 1930)
Per una Società di Protezione delle Macchine (Manifesto Futurista)
Luogo: (Milano)
Editore: N. D.
Stampatore: Tip. A. Taveggia - Milano
Anno: s.d. [agosto/settembre 1927]
Legatura: foglio stampato al recto e al verso
Dimensioni: 29x23 cm.
Pagine: N. D.
Descrizione: pubblicità per «Depero futurista» al recto. Al verso indicazioni sulla sede e i fondatori della «Società di protezione delle macchine» presieduta da F.T. Marinetti. Fondatori: Azari, Balla, Casavola, Catrizzi, Depero, Dottori, Escodamè, Gerbino, Pannaggi, Prampolini, Russolo, Spano. Prima edizione in volantino.
Bibliografia: Salaris 1988: pag. 90; Falqui 1988: tav. 76 illustrazione
Prezzo: € 600ORDINA / ORDER
Manifesto precedentemente pubblicato su LA FIERA LETTERARIA, Anno III n. 17, Roma, 24 aprile 1927.

"La macchina ha arricchito la nostra vita, la macchina ha moltiplicato la nostra esistenza, la macchina ha distrutto le distanze, la macchina ha aumentato il nostro tenore di vita. La macchina che noi adoriamo con la nostra fede entusiasta di precursori e di artisti mondi da ogni influenza archeologica ci redimerà dalla schiavitù del lavoro manuale ed eliminerà definitivamente la povertà e quindi la lotta di classe".