DEPERO Fortunato
(Fondo 1892 - Rovereto 1960)
New-York. Film vissuto. Primo libro parolibero sonoro
Luogo: (Rovereto)
Editore: edizione a cura dell'autore
Stampatore: senza indicazione dello stampatore
Anno: 1931 [gennaio/febbraio]
Legatura: plaquette
Dimensioni: 20x22 cm.
Pagine: pp. 4 n.n.
Descrizione: fotomontaggio in bianco e nero in copertina, ritratto di Depero di Mario Castagneri. Design e impaginazione di Depero. Firma autografa di Depero in prima pagina. Locandina pubblicitaria originale.
Bibliografia: Scudiero - Leiber 1986: pag. 228 e 236-237
Prezzo: € 1200ORDINA / ORDER
La locandina pubblicizza il libro che avrebbe dovuto raccogliere e sintetizzare l'esperienza di Depero a New York, ma che non venne mai pubblicato: "La grande quantità di «impressioni newyorkesi» composta di schizzi, tavole parolibere, ritagli di giornale, fotografie, ricordi ecc., coinvolge Depero già al suo rientro dall'America. Viene subito programmato il famoso libro «New York - Film vissuto», che doveva essere accompagnato da due dischi con la voce di Depero, ma che non uscì mai" (Maurizio Scudiero, in: Maurizio Scudiero - David Leiber, «Depero futurista & New York», Rovereto, Longo, 1986: pag. 228). TRANSLATION: DEPERO Fortunato (Fondo 1892 - Rovereto 1960), New-York. Film vissuto. Primo libro, (Rovereto), (without the publisher and typographer), [1931], 20x22 cm., plaquette, pp. [4], photo-montage in black and white on the cover with a portrait of Depero by Mario Castagneri. Design and layout by Depero. Handwritten signature of Depero on the front page. Original advertising booklet. Flier advertising a book, never published, that was intended to collect and summarize Depero’s experience in New York. "La grande quantità di «impressioni newyorkesi» composta di schizzi, tavole parolibere, ritagli di giornale, fotografie, ricordi ecc., coinvolge Depero già al suo rientro dall'America. Viene subito programmato il famoso libro «New York - Film vissuto», che doveva essere accompagnato da due dischi con la voce di Depero, ma che non uscì mai" (Maurizio Scudiero, in: Maurizio Scudiero - David Leiber, pag. 228). [Bibliography: Maurizio Scudiero - David Leiber, “Depero futurista & New York”, Rovereto, Longo, 1986: pag. 228 and 236-237]