NOI Rivista d'Arte Futurista
Noi - n. 6/7/8/9 (Anno I, II serie). Numero speciale. Teatro e scena futurista
Luogo: Roma
Editore: N. D.
Stampatore: Grafia S.A.I. Industrie Grafiche - Roma
Anno: 1924 [maggio/giugno]
Legatura: N. D.
Dimensioni: 1 fascicolo 34,5x25 cm.
Pagine: pp. 48
Descrizione: copertina di Enrico Prampolini, 1 tavola applicata a colori f.t. (Benedetta, «Velocità di un motoscafo») e 65 illustrazioni b.n. n.t.
Bibliografia: Paolo Tonini, «I manifesti del Futurismo italiano», Gussago, Edizioni dell’Arengario, 2011: pag. 92, n. 190.1; pag. 93 n. 191.1; n. 192.1
Prezzo: € 650ORDINA / ORDER
Riproduzioni di opere di Benedetta, Boguslawskaya, Bragaglia (2), Depero (8), De Pistoris, Exter, Huszar, Kiesler (2), Dottori (2), Feuerstein, Léger (2), Marasco, Marchi, Marcoussis, Paladini (2); Pannaggi, Picasso (2), Pitoeff (2), Prampolini (19), Puni, Schmidt, Stepanova (2), Strunke, Survage, Tatlin, Tschelischefc, Vesnin. Testi di F.T. Marinetti («Le Futurisme mondial», «Futurisme et Fascisme», «Sintesi teatrali futuriste: Lotta di fondali - La grande cura - Il Quartetto Tattile - Indecisione»; Enrico Prampolini («L'Arte futurista italiana esclusa dalla XIV Biennale veneziana»); Vittorio Orazi, («Il teatro futurista» e «Il teatro del colore del futurista Ricciardi»); Gino Gori, ("«Teatro e scenografia in Italia»); Fernand Divoire, («Théatre français d'avant-garde»); F. Antonio Angermayer, («Il teatro espressionista e le sue tendenze artistiche»); H. Walden, («Estetica e teatro»); N. Strunke, («Il teatro russo di Tairoff»); G. Kodicek, («Il teatro moderno della Cekoslovacchia»); V. Huszar, («Le théatre plastique mécanique olandese»). Recensioni di Enrico Prampolini e altri. Tre manifesti sono qui pubblicati in prima edizione: F.T. Marinetti, «Dopo il Teatro Sintetico e il Teatro a Sorpresa, noi inventiamo il Teatro Antipsicologico Astratto, di puri elementi e il Teatro Tattile»; e S.A. Luciani - A.G. Bragaglia - F. Casavola, «Le sintesi visive»; Enrico Prampolini, «L'atmosfera scenica futurista».

Per la corretta datazione del fascicolo è utile l'indicazione a pag. 24 «Bollettino futurista» che segnala l'avvenuta conferenza di Marinetti a Parigi sul futurismo mondiale (Amphithéâtre Turgot, 10 maggio 1924, su invito di René Allendy e a cura del Groupe d'Etudes Philosophiques et Scientifiques pour l'Examen des Idées Nouvelles à la Sorbonne).