L'ARENGARIO STUDIO BIBLIOGRAFICO
(Brescia 1980 - in attività)
Il senso della morte. Parole e immagini. A cura di Paolo Tonini
Luogo: Gussago
Editore: Edizioni dell'Arengario
Stampatore: senza indicazione dello stampatore
Anno: 2011 (21 settembre)
Legatura: brossura, dorso con spirale metallica
Dimensioni: 21x 29,7 cm.
Pagine: pp. 48
Descrizione: Catalogo illustrato a colori, 45 schede ragionate. Tiratura di 60 esemplari.
Bibliografia: N. D.
Prezzo: € 30ORDINA / ORDER
"Il manifesto murale con cui Gino De Dominicis presentava nel 1969 la sua prima mostra romana era un annuncio mortuario. Fra gli artisti contemporanei De Dominicis fu il più estraneo al mercato dell'arte, il più refrattario alla modernità, lui che si definiva antidiluviano e il più trasgressivo, quando alla Biennale veneziana del 1972 espose il signor Paolo Rosa, persona Down, a significare l'autenticità dell'uomo. Quel manifesto, che nel catalogo dell'artista sta fra la prime opere, metteva in primo piano l'idea della morte, e poco importa se intendesse una caduta dell'arte nel mercato o una sparizione dell'individuo nell'arte, non importano tutte le molteplici interpretazioni di fronte al semplice atto di ricordare che esiste la morte. Ogni giorno il giornale ospita annunci mortuari, non c'è nulla di più quotidiano e di più offuscato dalla dimenticanza. Così questo catalogo di libri e di immagini parte da quella sollecitazione e prova a pensare la morte attraverso le testimonianze di chi l'ha interrogata".

DOWNLOAD PDF FILE