L'ARENGARIO STUDIO BIBLIOGRAFICO
[Paolo e Bruno Tonini]
Il porto dell'amore. Rivolta e poesia di Fiume dannunziana
Luogo: Gussago
Editore: Edizioni dell'Arengario
Stampatore: senza indicazione dello stampatore
Anno: 2020 (18 gennaio)
Legatura: brossura
Dimensioni: 29,7x21 cm.
Pagine: pp. 56 compresa la copertina
Descrizione: copertina illustrata con una immagine fotografica in bianco e nero. Catalogo interamente illustrato in nero e a colori, 89 schede ragionate a cura di Paolo Tonini. Testo introduttivo di Paolo Tonini. Tiratura unica di 30 esemplari con francobollo originale "Testa di D'Annunzio" disegnato da Guido Marussig ed emesso in occasione del primo anniversario della marcia di Ronchi, il 12 settembre 1920. Catalogo/guida alla mostra (Milano, Salone della Cultura, 18-19 gennaio 2020), cento anni dopo il saluto di Gabriele D'Annunzio ai fiumani.
Bibliografia: N. D.
Prezzo: € 90ORDINA / ORDER
Il “porto dell’amore” è Fiume tra il 12 settembre del 1919 e il Natale di sangue del 1920. Così Giovanni Comisso titola la sua opera prima, la cronaca lirica della propria esperienza: “Tu devi sapere che sei giunto in una città pericolosa per i tuoi giovani anni. Qui si fa senza alcun ritegno tutto ciò che si vuole. Le forme di vita più basse e più elevate qui s’alternano non altrimenti che la luce e le tenebre...” (Giovanni Comisso, «l Porto dell’amore», Treviso, Vianello,1924; pag. 12). La mostra è costituita da una scelta di documenti originali provenienti dalla collezione dell'Arengario Studio Bibliografico: volantini, giornali, fotografie, cartoline e cimeli che documentano in ordine cronologico alcuni momenti particolarmente significativi dell'impresa, dal suo primo annuncio sulla Gazzetta di Venezia del 12 settembre 1919 fino a una enigmatica lettera che Guido Keller indirizza a D'Annunzio nel maggio del 1922, in cui pare tradita una lunga amicizia e non solo il sogno di una rivoluzione.

Il catalogo è scaricabile gratuitamente:
DOWNLOAD PDF FILE