L'ARENGARIO STUDIO BIBLIOGRAFICO
[Paolo e Bruno Tonini]
Futurismi in Italia e nel mondo. Libri manifesti riviste ephemera documenti
Luogo: Gussago
Editore: Edizioni dell'Arengario
Stampatore: senza indicazione dello stampatore
Anno: 2006 (giugno)
Legatura: brossura
Dimensioni: 29x21 cm.
Pagine: pp. 64 n.n.
Descrizione: copertina illustrata con un colage di riproduzioni a colori. Impaginazione, design e testo introduttivo di Paolo Tonini. Catalogo interamente illustrato a colori, 534 schede ragionate con i prezzi, a cura di Paolo e Bruno Tonini. Tiratura unica di 120 esemplari ad personam.
Bibliografia: N. D.
Prezzo: N. D.ORDINA / ORDER
"Collezionare libri futuristi è conservare i frammenti di un sogno, forse il più conturbante del Novecento, quello più irrealizzabile: fare della vita quotidiana, e non solo della propria, un'opera d'arte. Ricostruzione futurista dell'universo... Era necessario un nuovo modo di amare, di desiderare e di educare. Bisognava disintegrare i pregiudizi sul sesso, sui buoni sentimenti, sulla religione, la politica, le relazioni fra uomini e donne, produttori e imprenditori, sfruttati e sfruttatori. I futuristi riuscirono a lasciare indelebili alcune tracce e il senso di quel loro operare per rendere la vita e il mondo meno invivibili..." (Paolo Tonini).

Da segnalare: AA.VV., «Almanacco cucinario della Scena Illustrata» (Firenze, edizioni della Scena Illustrata, 1938), quotato 350 euro; Umberto Barbaro, «L'essenza del can barbone» (Roma. Le edizioni d'Italia, 1931), quotato 600 euro; Christian Brinton, «Depero Modernist Paintings and Tapistries» (New York, Guarino Gallery, 1929), quotato 2.000 euro; Dino Terra, «L'amico dell'angelo» (Roma, La Ruota Dentata, 1927), quotato 950 euro; Thayaht, «Autoritratto» (Firenze, 1922), disegno originale a matita a due colori, quotato 6.000 euro.

ESAURITO