LA SINISTRA Nuova Serie Settimanale
«Così in piazza», in: LA SINISTRA Nuova Serie - Anno I nn. 8 - 9 - 10
Luogo: Roma
Editore: N. D.
Stampatore: Tip. S.E.T.I. - Roma
Anno: 2/16 marzo 1968
Legatura: N. D.
Dimensioni: 3 fascicoli 42x30 cm.
Pagine: N. D.
Descrizione: serie completa dei 3 fascicoli dedicati all'autodifesa del movimento studentesco durante le manifestazioni. E' il primo testo teorico pubblicato e diffuso su un giornale sull'uso della violenza, e fa seguito alla battaglia di Valle Giulia, in cui per la prima volta gli studenti anziché fuggire affrontarono la polizia. Edizione originale.
Bibliografia: AA.VV., «Passare il segno. La forma della contestazione. Catalogo del Fondo ’68-’77 della Biblioteca di via Senato», Milano, Biblioteca di via Senato Edizioni, 2008: pag. 138; Associazione Milanese di Bibliografia “Pompeo Bettini”, «La contestazione globale 1966 - 1977. Libri riviste documenti», Milano, Regione Lombardia, 1992: n. 1166 con illustrazione a pag. 89; Giampiero Mughini, «Il grande disordine. I nostri indimenticabili anni Settanta», Milano, Mondadori, 1998: pag. 96
Prezzo: € 450ORDINA / ORDER
Rivista settimanale diretta da Silverio Corvisieri, Augusto Illuminati e Giulio Savelli, che fa seguito alla prime due annate mensili, dirette da Lucio Colletti. A causa di questi tre fascicoli dedicati alle tecniche di autodifesa («Così in piazza»), Silverio Corvisieri e Edgardo Pellegrini furono accusati di vari reati e il giornale dovette sospendere le pubblicazioni con il n. 13 del 6 aprile 1968, nel quale è annunciata la data del processo, fissato per il 23 aprile.

Descrizione dettagliata dei 3 fascicoli:

- n. 8 (2 marzo): pp. 16. In copertina una composizione fotografica con 4 immagini: gli scontri recenti all'università di Roma, lo Zengakuren in azione in Giappone, gli studenti canadesi contro la Dow Chemical e i giovani del luglio 1960 a Genova. Testi di Massimo Gorla («La strada che parte da Berlino»), Gianni Caroli, Silverio Corvisieri, Giulio Savelli, Mauro RomanoGiuliano Cabitza, Giangiacomo Feltrinelli («In Italia come in Vietnam»), Johannes Agnoli («Il SDS ricerca il collegamento con la classe operaia»). In prima pagina e alle pp. 8-9 il servizio «Così in piazza» a cura di Edgardo Pellegrini, parte I: «Devi sempre guardare come attaccano i poliziotti».

- n. 9 (9 marzo): pp. 16. Ritratto fotografico in bianco e nero di Rudi Dutschke in copertina. Articoli redazionali: «L'escalation del movimento studentesco»; «La cronaca vera della lotta degli universitari di Roma» (cronologia dal 18 febbraio all'1 marzo, Valle Giulia). Altri testi: Student Mobilization Committee («Studenti per il Vietnam: una giornata mondiale di lotta» appello internazionale agli studenti), Redazione di Avanguardia Operaia («Forte risposta degli operai alla Bordoni Saint Gobain»), Michele Randazzo («Il convegno dei cattolici dissidenti»). Alle pp. 12-13 il servizio «Così in piazza» a cura di Edgardo Pellegrini, parte II: «Le tecniche non-violente». Con una intervista in esclusiva a Rudi Dutschke: «Il nostro fronte di lotta è il cuore dell'imperialismo». In umtima pagina ampi stralci dalla dichiarazione del comando delle Forze Armate Ribelli (FAR) del Guatemala del 10 gernnaio 1968: «La rottura tra guerriglia e P.C. in Guatemala - La lotta armata non può servire da merce di scambio».

- n. 10 (16 marzo): pp. 16. Copertina con un disegno che illustra la costruzione di una bomba molotov sotto il titolo «Autodifesa violenta». Articoli redazionali: «Verso l'organizzazione politica degli studenti»; «Migliaia di universitari romani riprendono possesso dell'Ateneo». Altri testi: Giulio Savelli («La frontiera tra coesistenza pacifica e lotta antimperialista»), Mauro Romano (Milano. Il fronte si allarga agli studenti medi»), Rosalba Conserva («Le manovre dei docenti non bloccano lo sviluppo della lotta»), Giorgio Perez, Sergio Selciarini, Franz Legros, Emilio Soave («Torna alla lotta la Torino operia»). In prima pagina e alle pp. 8-9 il servizio «Così in piazza»a cura di Edgardo Pellegrini, parte III: «Contro la violenza, violenza». Con una intervista ad Augusto Illuminati: «Guerriglia politica sì ma individuando il nemico».

"Ma pare che le molotov confezionate secondo la ricetta della «Sinistra» facessero cilecca..." (Giampiero Mughini, «Il grande disordine. I nostri indimenticabili anni Settanta», Milano, Mondadori, 1998: pag. 96).