L'ARENGARIO STUDIO BIBLIOGRAFICO
(Brescia 1980 - in attività)
Agnus Dei. Corpo e sacrificio nella società dei consumi
Luogo: Gussago
Editore: Edizioni dell'Arengario
Stampatore: senza indicazione dello stampatore
Anno: 2015 (21 marzo)
Legatura: brossura
Dimensioni: 29,7x21 cm.
Pagine: pp. 140
Descrizione: Catalogo interamente illustrato con immagini in nero e a colori, 178 schede ragionate con i prezzi. Testo introduttivo di Paolo Tonini. Tiratura unica di 120 esemplari.
Bibliografia: N. D.
Prezzo: € 80ORDINA / ORDER
"Se c'è una realtà di cui non puoi dubitare quella è il tuo corpo, lì dove si incidono il tempo e le vicissitudini della vita, in cui scorre insieme al sangue l'energia sessuale; i colori che cambiano, le malattie, il piacere delle carezze, lo splendore delle lacrime e dei sorrisi, degli abbracci, delle mani tese, dei pugni; il corpo, le cui secrezioni ed escrementi, la cui stessa decomposizione, hanno significato e valore. E così ci furono artisti che fecero del proprio corpo l'opera, la galleria, l'installazione, o furono essi stessi i protagonisti di azioni scandalose che mettevano a dura prova la pubblica opinione. Quegli artisti testimoniavano nella loro persona, sulla propria pelle, che il corpo non era e non sarebbe stato mai un oggetto d'uso ma l'unica vita da vivere, e che questo bisognava preservare per non distruggere noi stessi e il pianeta. Le loro prime esperienze qualche anno dopo, e senza far troppo caso alle differenze, furono chiamate «body art»" (Paolo Tonini) .