NITSCH Hermann
(Vienna 1938)
O.M. Theater 1968
Luogo: (München)
Editore: edizione a cura dell'autore
Stampatore: senza indicazione dello stampatore
Anno: 1968 [gennaio]
Legatura: brossura a fogli sciolti
Dimensioni: 29x21 cm.
Pagine: pp. 8 n.n.
Descrizione: 62 immagini fotografiche b.n. n.t. Esemplare con piccola asportazione all'angolo basso sinistro, senza perdita di testo. Edizione originale.
Bibliografia: N. D.
Prezzo: € 200ORDINA / ORDER
L'opuscolo, pubblicato nell'anno in cui Nitsch si trasferisce in Germania in seguito a vicende giudiziarie, presenta i temi del suo lavoro. La sigla «O.M. Theater» significa «Orgien Mysterien Theater» [Teatro delle Orgie e dei Misteri]. Nel testo è rimarcato il ruolo fondamentale del sadomasochismo nell'azione sacrificale ed estatica. Le immagini sono concentrate prevalentemente sulla relazione fra visceri e corpo umano. Oltre al corpo nudo e ferito e ai genitali su cui cola il sangue, i visceri vengono accostati a un bambino neonato che se ne imbratta.