L'ARENGARIO STUDIO BIBLIOGRAFICO
[Paolo e Bruno Tonini]
LCM Laboratorio di Comunicazione Militante
Luogo: Gussago
Editore: L'Arengario Studio Bibliografico, "Arte e ideologia 6"
Stampatore: prodotto in proprio
Anno: 2021 (9 giugno)
Legatura: N. D.
Dimensioni: 29,7x21 cm.
Pagine: VI (1) - 17 (1)
Descrizione: copertina illustrata con la riproduzione di una immagine fotografica virata in bleu. A cura e con un testo di Paolo Tonini («L'arma dell'immagine / Image weapon»). Catalogo illustrato a colori, 17 schede ragionate. Con il prezzo della collezione indivisibile. Edizione digitale.
Bibliografia: N. D.
Prezzo: N. D.ORDINA / ORDER
“Armi improprie sono le immagini che tutti i giorni ci vengono trasmesse dai mass-media cariche di valori, di contenuti e di intenti persuasivi che raggiungono lo scopo solo, o prevalentemente, in quanto rispondono a dei criteri formali ed estetici che le rendono credibili. Sono immagini che persuadono indi-rettamente, estorcono il consenso e orientano le coscienze facendo leva sulle suggestioni del linguaggio: il potere di convincere è basato sul sottinteso o sull’evidenza non dimostrata, sul dubbio e sull’insinuazione” (dal catalogo della mostra «Immagine arma impropria», Milano,1978).

DOWNLOAD PDF FILE